Spedizione gratuita in tutta Italia per ordini superiori a 60€
0 Carrello
Aggiunto al carrello
    Hai articoli nel carrello
    Hai 1 articolo nel carrello
      Totale

      Kangol Italia

      Con il suo logo immediatamente riconoscibile e i suoi formidabili cappelli dai colori accesi, Kangol è una vera e propria icona dell’urban streetwear in tutto il mondo.

      Marchio di fabbrica di numerose celebrities del mondo della musica, Kangol ne cattura l’essenza e ne interpreta i valori in maniera non convenzionale, ispirandosi ai design del movimento Hip Hop ed evolvendosi al ritmo dei tempi.

      L’autenticità dello stile britannico delle origini si lega infatti in maniera indissolubile all’attitudine progressista della cultura street di New York. Il risultato di questa fusione creativa è una gamma di capi e accessori di alta qualità, dove linee classiche e tradizionali si intersecano con altre più street e innovative in una molteplicità di stili e materiali differenti. 

      Kangol Italia

      BRAND HISTORY

      1940s

      Conosciuto inizialmente per aver fornito cappelli all’armata britannica durante la seconda guerra mondiale, Kangol raggiunge la celebrità e instaura il primo legame con il mondo dello sport vestendo il team britannico alle Olimpiadi del 1948.

      1960s

      È durante gli Swinging Sixties che Kangol irrompe sulla scena musicale, vestendo le teste del gruppo più in voga del momento: i Beatles. Non solo, anche l’apprezzamento da parte di stilisti affermati come Mary Quant e Pierre Cardin e del golfista Arnold Palmer contribuiscono in questi anni alla notorietà del brand.

       

      Kangol the beatles

      1980s

      Negli anni ottanta e novanta Kangol diventa indissolubilmente legato alla nascita dell’hip hop culture, quando i personaggi più noti dell’Hip Hop, da The Notorious B.I.G., a Slick Rick, a LL Cool J lo rendono un’icona assoluta dello stile street.

       

      Kangol Italia

      2000s

      Negli ultimi anni, Kangol ha confermato e rafforzato il suo ruolo di icona della moda streetwear, affermandosi in un ambiente musicale sempre più diverso e variegato. Nel 2009 Eminem lo indossa nel videoclip “Beautiful”, ma anche Ludacris e T.I ne fanno un loro segno distintivo. 

      Inoltre in questi anni designer di alto livello come Junya Watanabe, Alexander Wang e Andrea Crews sviluppano collezioni in collaborazione con Kangol, considerando il brand un’autorità impareggiabile in ambito headwear e streetwear.

       

      Kangol Italia

      E in Italia?

      Kangol è molto apprezzato da esponenti della sfera rap e trap italiana. È stato indossato negli anni da Jovanotti come da Fabri Fibra, Nina Zilli e Sfera Ebbasta, mentre J-Ax nel 2020 lo sfoggia nel videoclip di “Una Voglia Assurda” e Marracash in “Margarita”.

      Kangol Italia